sabato 20 maggio 2017

Senape nettarifera per le famiglie di api, cosa significa?

La senape è una pianta nettarifera, sapete cosa significa?

Quando i clienti vengono in apicoltura, si apre di fronte alla loro vista un campo giallo e ci chiedono di che pianta si tratta e a cosa serve.

Ecco, il campo giallo è dovuto al fiore della senape, dalla quale, però, non ricaviamo il miele, serve solo alle api.

La senape è nettarifera, come altre piante es. colza e tarassaco, perché produce molto nettare (i fiorellini in una piantina di senape sono parecchi!) e questo fortifica le famiglie di api sviluppandole.

Producendo molto miele, le api si moltiplicano diventano delle famiglie robuste e in questo poi si possono spostare nelle zone in cui si produrrà miele per noi umani, ad esempio per l'acacia o il tiglio.

La senape è nettarifera, ovvero aiuta ad ingrandire le famiglie di api grazie al nettare, che le apette trasformano in miele, e al polline per nutrire le famiglie.

Nessun commento:

Posta un commento